Nano-fogli di grafene catturano nuovi contaminanti nell'acqua potabile

17/12/2019
Messo a punto dai ricercatori degli Istituti ISOF e IMM del Cnr un nuovo composito che rende più efficaci i filtri per rimuovere principi attivi di farmaci, cosmetici o detergenti presenti nella rete idrica e spesso non eliminati dai trattamenti convenzionali. Lo studio è pubblicato su Nanoscale nell'ambito del progetto europeo Graphene Flagship.
Graphene oxide–polysulfone filters for tap water purification, obtained by fast microwave oven treatment A. Kovtun, M. Zambianchi, C. Bettini, A. Liscio, M. Gazzano, F. Corticelli, E. Treossi, M. L. Navacchia, V. Palermo and M. Melucci, Nanoscale, 2019, Advance Article, DOI: 10.1039/C9NR06897J
Comunicato Stampa